About Us

 

 

_dsc0061About

ITALIANO

Onart  è un calligrafo e writer che attualmente lavora a Sassari, Italia. È un artista delle lettere che oscilla tra lo studio razionale e articolato della loro forma e il segno gestuale più fulmineo, violento e casuale.   Appena quattordicenne inizia la sua attività artistica che sin da subito si focalizza sullo studio dell’alfabeto, dapprima  sviluppato esclusivamente attraverso i graffiti e successivamente analizzato e approfondito nelle sue fondamenta calligrafiche con regole più rigide e forme più essenziali.

Onart attualmente trae ispirazione dalle scritture metropolitane contemporanee, da alfabeti arcaici e dagli stili orientali e latinoamericani. I suoi lavori sono in continua evoluzione alternando opere formali e classiche con ricerche di scrittura informale. Fonde calligrafia e graffiti dando origine a stili nuovi e inaspettati, decostruendo le lettere fino a scomporle in piccoli tasselli di un mosaico. A seconda del supporto e del contesto in cui si inserirà l’opera, gli strumenti, i colori e le tecniche che utilizza variano molto, eliminando la componente seriale per affacciarsi continuamente su nuovi orizzonti. La scrittura di Onart è a tratti illeggibile, misteriosa e volutamente nascosta per lasciare spazio all’interpretazione e alle emozioni che il gesto è in grado di trasmettere.   

INGLESE

Onart is a calligrapher and writer currently based in Sassari, Italy. He makes art with letters, fluctuating between the rational and articulated study of their form and a style that is quicker, more violent and casual.

He started his artistic activities when he was just fourteen, and from the very first moment he focused his attention on the study of the shape of letters. At the beginning he developed this study through graffiti and, then, he progressively moved to an investigation of the techniques of calligraphy, marked by stricter rules and more essential forms.

Onart draws inspiration from various sources: contemporaneous metropolitan writing, archaic alphabets, asian and latin-american styles. His works are in a constant evolution, alternating between explorations of informal writing and more formal pieces. He fuses together calligraphy and graffiti, originating new and unexpected styles, and deconstructing letters into small tesseras of a mosaic. Onart uses several kinds of techniques, instruments and colors, removing habitual, repetitive components and continuously exploring new horizons. Onart’s writing is sometimes illegible, mysterious and intentionally hidden, with the aim of leaving space to the interpretation and to the emotions that the gesture can infuse.

 

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!